I nostri consigli

Preparare al meglio le scarpette da punta !

Generalmente le scarpe da punta, quando sono nuove, non hanno una destra e una sinistra, quindi decidete voi quale sarà la vostra scarpina destra e quale la sinistra.
Poi con l’uso, le scarpine prendono la forma del piede e riuscirai a riconoscerle.

Alle mamme solitamente spaventa molto il momento di cucirle… Cercherò di essere di aiuto!! prendere l’ago e il filo e posizionare correttamente i nastri:

– Ripiegare il tallone di raso delle punte verso la suola interna in modo da formare un triangolo. Gli angoli alla base del triangolo così ottenuto rappresentano il punto in cui dovremo cucire l’elastico poiché quella è la distanza corretta dal tallone. Cucire l’elastico nella parte interna della scarpa stando attenti a cucire solo la fodera interna della punta in modo che i punti della cucitura non si vedano all’esterno ed evitando così un brutto effetto estetico.

– Prendere il nastro di nylon e posizionarlo accanto all’elastico in direzione della punta della scarpa dopodiché cucirlo sul nastro effettuando dei piccoli punti.

Per evitare di scivolare sul parquet può essere utile utilizzare la pece greca sulle suole e le punte della scarpa. Per alleviare il rumore si può incollare un pezzo di pelle scamosciata sull’appoggio della punta.